Corsi di tennis per bambini e adulti, principianti e professionisti

Scuola Tennis 2022

Benvenuti alla Scuola Tennis del Tennisverein Villabassa.

Il maestro di tennis Cristian Ghiani e noi responsabili della Scuola Tennis Vi danno il benvenuto alla nuova stagione tennistica. Le iscrizioni ai vari blocchi o sezioni dei corsi possono essere eseguite sia direttamente presso il maestro di tennis Cristian oppure ONLINE sul nostro sito. Preghiamo tutti di leggere attentamente le seguenti informazioni per garantire lo svolgimento dei corsi senza problematiche.

La Scuola Tennis augura a tutti i partecipanti un buon corso di tennis a piena soddisfazione personale.

Tesseramento FIT

Ogni partecipante della Scuola Tennis deve essere in possesso della valida tessera FIT. Ogniuno che non è ancora tesserato è pregato di eseguire il PRETESSERAMENTO.

PRETESSERAMENTO ONLINE

  • Ogni partecipante che è stato tesserato nell’anno precedente NON devono effettuare il pretesseramento.
  • Ogni partecipante che non è ancora in possesso della tessera FIT deve eseguire il pretesseramento online, utilizzando la colonna “SEI UN NUOVO TESSERATO” e compilando tutti i campi obbligatori.
  • Il Tennisverein rilascerà quindi la tessera FIT corrispondente.

 

 

Visita medica

Ogni partecipante della Scuola Tennis deve presentare al TV Niederdorf il certificato medico valido per l’anno in corso prima dell’inizio dell’attività tennistica.

La visita medica per il certificato “atleta agonista” può essere rilasciato unicamente dai medici specializzati in medicina dello sport ( Es. Brunico, San Candido …), e sono gratuite per i minorenni. La visita medica per il certificato “atleta non agonista” (attività di un livello medio/basso) può essere rilasciato dai medici di medicina generale e dai pediatri di libera scelta, relativamente ai propri assistiti.

Sottostante il modulo da scaricare e da consegnare nel momento della richiesta della visita medica.

Visita medica modulo 1
Visita medica modulo 2

Infos COVID-19

Circolare per dell’attuale pandemia di Covid-19

Informazioni più dettagliate possono essere consultate sul sito del VSS.

Sito VSS

Informazioni sull' iscrizione
  • Le iscrizioni preghiamo di eseguire a scelta:
  • I corsi da tennis saranno organizzati dalla Scuola Tennis del Tennisverein Villabassa.
  • Requisito per la partecipazione ai corsi di tennis è il pagamento della tessera socio in vigore.
  • La partecipazione ai corsi è obbligatoria nel momento della consegna dell’iscrizione.
  • La durata dell’ora di lezione è di 50 minuti. L’ora giocata meno di 25 minuti a causa di forza maggiore ( es: pioggia ) sarà recuperata.
  • La restituzione della quota d‘iscrizione sarà effettuata nel caso di una lesione o una situazione grave del partecipante, e/o solo se meno
    • del 50% del corso tennis effettuato.
    • Per reclami rivolgersi per iscritto via Email al sig. Paul Troger info@tvn.bz

Per informazioni e/o domande sono a Vostra disposizione le seguenti persone di contatto:

Auguriamo a tutti i partecipanti una buona riuscita dei propri prospettive tennistici.

Iscrizione

Caricare
Un attimo per favore …

Listino prezzi 2022

Da quest’anno le tariffe del nostro club purtroppo subiranno un aumento. Negli ultimi 5 anni siamo sempre riusciti a contenere i costi e non far gravare gli aumenti sulla Scuola tennis. Con gli ultimi aumenti dei costi dell’energia abbiamo dovuto chiedere un piccolo sacrificio a tutti i soci. Per quanto riguarda le tariffe della scuola tennis siamo riusciti a contenere l’aumento nella soglia di 1,00 € all’ora per partecipante.

Siamo sicuri che in questa difficile fase la revisione dei prezzi sia facilmente comprensibile. Per  qualsiasi ulteriore informazione e chiarimento siamo a totale disposizione.

Periodo Offerta Ore Red ball - Sconto Orange ball - Sconto Yellow ball - Sconto Ora di gioco
Block Autunno
Ottobre
Novembre
Dicembre
2 Mesi - 1x / Settimana>br> 2 Mesi - 2x / Settimana
2 Mesi - Training
ca. 8
ca. 16
ca. 24
90,00 € - 15%
135,00 € - 20%
 
110,00 € - 15%
175,00 € - 20%
 
130,00 € - 15%
215,00 € - 20%
265,00 € - 25%
16,00 €
Block Inverno
Gennaio
Febbraio
Marzo
2,5 Mesi - 1x / Settimana
2,5 Mesi - 2x / Settimana
2,5 Mesi - Training
ca. 10
ca. 20
ca. 30
110,00 € - 15%
170,00 € - 20%
 
135,00 € - 15%
220,00 € - 20%
 
160,00 € - 15%
270,00 € - 20%
330,00 € - 25%
16,00 €
Block Primavera
Aprile
Maggio
Giugno
2,5 Mesi - 1x / Settimana
2,5 Mesi - 2x / Settimana
2,5 Mesi - Training
ca. 8
ca. 16
ca. 24
90,00 € - 15%
135,00 € - 20%
 
110,00 € - 15%
175,00 € - 20%
 
130,00 € - 15%
215,00 € - 20%
265,00 € - 25%
16,00 €
Block Estate
Luglio
Agosto
PAUSA - Settembre
2 Mesi - 1x / Settimana
2 Mesi - 2x / Settimana
2 Mesi - Training
ca. 8
ca. 16
ca. 24
90,00 € - 15%
135,00 € - 20%
 
110,00 € - 15%
175,00 € - 20%
 
130,00 € - 15%
215,00 € - 20%
265,00 € - 25%
16,00 €

IMPORTANTE:

  • Ogni partecipante che ha frequentato il corso precedente ha diritto dello sconto indicato sul listino attuale.
  • La conferma di pagamento viene inviata dopo ogni blocco tramite email o messaggio WhatsApp.
  • Per la dichiarazione dei redditi annuale, le relative conferme di pagamento verranno inviate via e-mail su richiesta. 
Corsi di tennis

I corsi di tennis della Scuola Tennis sono supportati e promossi dal Tennisverein Villabassa.

In linea di principio, ogni socio del Tennisverein Villabassa può partecipare ai corsi di tennis. La quota associativa per il 2022 è di € 10,00. Tale importo verrà automaticamente fatturato al termine del primo corso effettuato.

I blocchi e/o sezioni dei corsi entro un anno sono strutturate quanto segue:

  • Blocco 1 – Corso-Inverno
    • gennaio / febbraio / marzo
    •  
  • Blocco 2 – Corso-Primavera
    • aprile / maggio / giugno
    •  
  • Blocco 3 – Corso-Estate
    • luglio / agosto
    •  
  • Blocco 4 – Corso-Autunno
    • ottobre / novembre / dicembre
    •  

Non si tengono corsi di tennis nel mese di settembre. Pausa per il recupero forze per i partecipanti.

La data esatta delle rispettive blocchi/sezioni del corso sarà comunicata direttamente dal maestro di tennis Cristian a tutti i partecipanti al corso.

Eventuali rinvii necessari di singole ore possono essere stabilite in consultazione tra il maestro di tennis e il partecipante e/o il tutore del minorenne.

Ogni partecipante è pregato di segnalare tempestivamente al maestro di tennis un’eventuale mancanza al corso.

I responsabili della Scuola Tennis sono lieti di ricevere ogni Vostro suggerimento e/o idee per il perfezionamento dei corsi.

 

Il Maestro

Cristian Ghiani

  • nato il 13/10/1972 a Cagliari-Sardegna
  • residente a Villabassa
  • Maestro di tennis certificato FIT – 1. livello
  • attuale classifica FIT: Cat. 3.2
  • Hobby: Schi, buongustaio
Maestro Cristian
Maestro Cristian
Intervista con il maestro Cristian

Per conoscere un pò meglio questo maestro simptatico, il Tennisverein lo ha intervistato:

  • Cosa ti ha portato fare il maestro di tennis a Villabassa?

Durante la mia prima esperienza in Pusteria ho conosciuto il club di Villabassa, gestito con molta attenzione sotto il punto di vista della programmazione, della promozione e della presenza sul territorio. Uno degli aspetti che mi ha affascinato fin dalle prime ore è stata la serenità che avvolge l’impianto sportivo del club, la vista delle montagne, il fiume che scorre a pochi metri dai campi da tennis, la tranquillità del parco; un posto in cui allenarsi e insegnare è veramente piacevole. Inoltre la comunità di Villabassa, pur trattandosi di un paese piccolo, mi è sembrata da subito molto attiva e partecipe in tutte le attività sportive e sociali. Ho avuto l’impressione che fosse un club con molte potenzialità supportato dalle persone giuste nel posto giusto e quando sono stato contattato con la proposta di insegnare in via esclusiva a Villabassa l’idea è stata stimolante e così ho accettato.

  • Raccontaci un pò di te e del tuo percorso professionale?

Raccontare di come è nata la mia passione per il tennis mi fa notare una coincidenza carina e romantica… Ho visto per la prima volta un campo da tennis in occasione della festa degli alberi che si teneva in un parco del mio paese… E ora mi ritrovo a giocare e insegnare tennis in un posto meraviglioso dove gli alberi sono davvero infiniti!!! Già a 7 anni giocavo a tennis tavolo nella sede della parrocchia; dopo aver conosciuto il tennis all’età di 8 anni non ho più lasciato la racchetta. All’età di 13 anni ho iniziato a fare attività agonistica con buoni risultati, dopodichè ho fatto i vari campionati con il mio club, finchè all’età di 18 anni sono andato a giocare in un grosso club in città, dove ho raggiunto il mio livello agonistico più alto. All’età di 16 anni nel mio piccolo club aiutavo il maestro nell’organizzazione della scuola tennis e mi sono appassionato di didattica, per cui cercavo di recuperare ogni tipo di materiale utile, come libri e dispense dei corsi per maestri e istruttori. All’età di 21 anni collaboravo con tre circoli di tennis e in uno di questi avevo la direzione tecnica e sportiva. Dopo i 21 anni ho smesso di occuparmi delle scuole tennis, ho continuato a fare attività agonistica, tornei individuali e campionati. Dopo molti anni la passione per questo sport mi ha spinto a tornare in campo con i bambini e i ragazzi. Durante l’attività agonistica ho avuto modo di creare diversi contatti molto preziosi per la mia attività di insegnamento; quelli che un tempo erano rivali sul campo in seguito sono diventati amici e poi colleghi, dandomi modo di confrontarmi con loro sui vari modi di affrontare i problemi della vita in campo con i bambini e con i ragazzi che crescono coltivando la passione del tennis. Per quanto si possa studiare alla fine nel mio lavoro così come in molti altri lavori, spesso la risorsa più importante è la possibilità di potersi confrontare con chi è più esperto, dopodiché è necessario far crescere le proprie esperienze e nello sport per fare questo bisogna stare in campo con i ragazzi il più possibile, imparare a capirli per poter trasferire le proprie conoscenze nel modo migliore. Negli ultimi anni ho avuto la possibilità di mettere le esperienze maturate sul campo a disposizione di giocatori di buon livello, sia giovani che adulti, ottenendo i risultati e le soddisfazioni indispensabili per essere sempre motivato e credere nel mio lavoro.

  • Quali sono le sfide particolari per un maestro di tennis?

Questa è una di quelle domande che mi portano a fare un parallelo con la pratica del tennis. Il gioco del tennis comporta l’elaborazione e la modifica continua di tattiche e strategie di gioco, durante lo svolgimento di un torneo, durante una singola partita ma anche durante uno stesso punto. Questa è la filosofia che spesso è necessaria anche durante l’insegnamento. Accorgersi quando un metodo non funziona talvolta non è semplice; così come non è semplice avere sempre pronto un nuovo metodo da sostituire al precedente; e spesso non è facile neanche trovare il modo e i tempi giusti per apportare le modifiche alle soluzioni provate fino a un certo momento del percorso con un allievo. Così come durante una partita di tennis le scelte giuste al momento giusto portano alla vittoria, anche nell’insegnamento la capacità di fare tutte queste scelte porta a risultati positivi. Questo spesso è molto difficile, soprattutto se si pensa che nell’insegnamento della pratica del tennis ci sono molteplici fattori che influiscono sulle scelte. Talvolta si scopre che gli obiettivi del maestro sono diversi dagli obiettivi dell’allievo, oppure gli obiettivi sono cambiati e non ci si accorge in tempo di questa modifica. Altre volte i fattori critici sono esterni all’ambito della pratica sportiva, magari sono di tipo sociale, altre volte di tipo familiare, o addirittura diverse criticità sono presenti contemporaneamente. Alla fine la sfida che racchiude tutte le sfide può essere quella che si gioca contro l’abbandono della pratica sportiva; questo dovrebbe essere la sfida giornaliera di tutti gli insegnanti di tutte le discipline sportive. Cercare di tenere viva nei ragazzi la passione per lo sport in generale, questa è una sfida ma anche una responsabilità che hanno tutti gli operatori che influenzano la crescita dei ragazzi fin dall’età dell’asilo. Ci sono gli allievi che si appassionano attraverso il divertimento e quelli che invece amano il confronto e la sfida; ci sono gli allievi che vivono la sconfitta come un momento di crescita e quelli che interiorizzano solo lo sconforto; ci sono gli allievi che amano stare in gruppo e quelli che preferiscono allenarsi da soli o con pochi compagni; ci sono i timidi e gli estroversi. Con tutte queste differenze, la sfida è quella di capire come proporre l’attività sportiva in modo da far crescere la passione per lo sport senza limitare chi può diventare un campione e dando molta importanza a quei piccoli traguardi raggiunti da chi campione non lo diventerà.

  • Quali sono i tuoi progetti futuri nel tennis?

I miei progetti futuri in questo momento sono legati al club in cui mi alleno e in cui lavoro, ovvero al TVN. Un cenno devo farlo ai progetti andati a buon fine negli ultimi due anni. Il più importante era quello di permettere a bambini, ragazzi e adulti, di potersi allenare anche in inverno. Tramite l’utilizzo della palestra comunale e di strutture esterne siamo riusciti a realizzare questo obiettivo, che per uno sport complesso come il tennis è fondamentale, in quanto è molto difficile ottenere dei miglioramenti, ma senza costanza è molto facile perdere quanto si è costruito. Un altro progetto era di tipo agonistico. Con il gruppo agonistico del club siamo riusciti a creare una squadra che poteva sperare di salire nella categoria D1 e così è stato; abbiamo superato il confronto con alcune squadre della provincia ben più quotate, andando spesso a giocare con pronostici sfavorevoli. Alla fine abbiamo vinto il titolo provinciale portando il nome del club di Villabassa alle premiazioni che si sono tenute in Val Gardena e per me questa è stata una grande soddisfazione. Quest’anno l’obiettivo era quello di dimostrare che possiamo reggere il confronto anche con le squadre della D1 in modo da non retrocedere e anche in questo siamo stati all’altezza. Da queste considerazioni parto per parlare dei progetti futuri. Anzitutto devo dire che ho la fortuna di avere degli allievi meravigliosi, con i quali ho un ottimo rapporto, sia in campo che fuori dal campo; questo mi permette di sognare un progetto che veda i miei allievi sempre più impegnati nel tennis. Con l’aiuto delle istituzioni locali quest’anno nascerà un circolo funzionante in tutte le stagioni e questo ci permetterà di offrire una scuola tennis e allenamenti per gli agonisti durante tutto l’arco dell’anno. Per i prossimi anni i progetti vedono la creazione dei presupposti per avere una squadra femminile in grado di giocare nelle categorie più alte a livello provinciale, l’organizzazione di tornei giovanili provinciali durante l’inverno, l’avviamento all’attività agonistica dei nostri atleti più giovani. Un progetto speciale sarà rivolto ai giovani talenti che frequentano i corsi fin dall’età dell’asilo, in quanto ho la fortuna di avere allievi di età compresa fra i 4 e i 6 anni dotati di ottime qualità motorie con i quali stiamo facendo un percorso davvero interessante.

Orari di gioco

Gli di gioco e la composizione dei singoli gruppi vengono elaborati dal maestro di tennis Cristian Ghiani sulla base di vari criteri. È fondamentale per la preparazione dei programmi che ogni partecipante al corso trasmetta tutte le informazioni importanti al proprio maestro. In questo modo è possibile finalizzare un buon programma in breve tempo.

Le istruzioni del maestro di tennis prima, durante e dopo la lezione devono essere seguite da ogni partecipante. In caso di difficoltà o discrepanze, ogni partecipante è invitato al dialogo di consultazione con il maestro, e/o se necessario con il tutore legale, a trovare una soluzione soddisfacente.

Gli orari dei corsi saranno affissi sulla bacheca informativa nel Bar Tennis all’inizio di ogni blocco/sezione dei corsi. Poiché la composizione dei gruppi può variare durante il corso, gli orari dei corsi non saranno pubblicati su questo sito.

Programmi

Come in ogni cosa, l’allenamento mirato e continuo è fondamentale anche nel tennis.  Indipendentemente se l’obiettivo finale è di vincere un torneo Grand Slam, o divertirsi sul campo del paese con gli amici, bisogna essere allenati. La nostra scuola tennis è strutturata in modo da offrire il giusto supporto ai giocatori agonisti, tramite allenamenti mirati e proposti in base agli obiettivi a breve, medio e lungo periodo. Le attività proposte variano in base al livello e comprendono anche parti fisiche e atletiche. La frequenza e la durata degli allenamenti sono sempre da concordare con il maestro e possono variare in base ai tornei e ai campionati a cui l’atleta decide di partecipare. Il Tennisverein Niederdorf promuove e sponsorizza gli allenamenti per gli agonisti tesserati con il club che partecipano ai tornei individuali e ai campionati a squadre. Ecco i vari livelli e tipi di allenamenti.

LIVELLO RED | Imparare giocando e divertendosi

Il livello RED è la proposta didattica per i bimbi che già dai 4 anni di età entrano in contatto con il mondo del tennis. L’attività svolta mira prevalentemente a rispettare gli aspetti fisici e psicologici tipici della tenera età. Gli esercizi vengono svolti sempre in forma semplificata e di gioco, con delle attrezzature specifiche per i bambini, evitando esercizi specifici ma cercando di contribuire allo sviluppo delle capacità coordinative di base che risulteranno utili ai bambini nella pratica di tutti gli sport che decideranno di praticare in una fase successiva della loro crescita. Già per questa fascia di età è prevista la partecipazione a raduni provinciali; lo scopo di questi raduni è quello di iniziare a capire i valori dello sport, della competizione sana e in amicizia, il rispetto delle regole, ma  soprattutto confrontarsi senza dare importanza al risultato. La frequenza delle lezioni può essere di una o due volte alla settimana.

LIVELLO ORANGE | Primi passi verso tattica e strategia

Il livello ORANGE è dedicato agli allievi che avendo acquisito una sufficiente coordinazione di base nella fase RED possono affrontare i primi passi verso una coordinazione specifica per la pratica del tennis. Questa fase del percorso didattico non abbandona la filosofia dell’apprendimento in forma di gioco e di divertimento ma è importante, perchè crea le basi per la fase successiva in cui si inizia a parlare di pre-specializzazione. Pur non affrontando aspetti tecnici avanzati la fase orange inizia a proporre concetti come attacco e difesa, in un campo caratterizzato da dimensioni maggiori rispetto al livello RED e con l’utilizzo di palline più piccole seppur morbide e depressurizzate che permettono all’allievo di concentrarsi sul gioco senza dover utilizzare la forza ma con una maggiore attenzione alle traiettorie e al rimbalzo. Vengono applicati in modo specifico gli stimoli proposti in modo generico nel livello RED, volti a migliorare la reattività e la ricerca di palla; vengono affrontati in modo più specifico tutti i colpi fondamentali del tennis pur non sconfinando in argomenti strettamente tecnici. Come per il livello RED è prevista la partecipazione a raduni provinciali, con lo scopo di continuare ad alimentare lo spirito sportivo per una pratica serena e divertente del tennis anche in occasione di confronti più impegnativi. La frequenza delle lezioni è di una, due o tre volte alla settimana.

LIVELLO GREEN | Si fa sul serio

Il livello GREEN è rivolto agli allievi che avendo raggiunto un adeguato livello di padronanza delle abilità specifiche possono affrontare il percorso della pre-specializzazione tecnica, tattica e atletica. La fase della pre-specializzazione vede i giovani tennisti impegnati in attività più mirate alle proprie caratteristiche fisiche e atletiche, nonchè in base alle proprie attitudini nell’interpretazione del gioco del tennis. L’attrezzatura utilizzata e le dimensioni del campo di gioco sono molto simili a quelle definitive, che verranno utilizzate nella fase della specializzazione e dell’agonismo vero e proprio. Le palline sono sempre depressurizzate in modo da favorire ulteriormente lo sviluppo della tecnica ma consentono l’utilizzo della tecnica delle rotazioni, seppur a velocità ancora contenute rispetto alle palline pressurizzate utilizzate dagli agonisti. Gli allenamenti sono proposti in chiave tecnica e tattica e presuppongono anche un adeguato sviluppo atletico, con l’introduzione graduale di esercizi volti a sviluppare le tipologie e i livelli di forza e velocità adeguati al gioco del tennis. Anche per il livello GREEN è prevista la partecipazione a competizioni, sia a squadre che individuali, al fine di verificare l’effettivo miglioramento di tutti gli aspetti sopra descritti e anche per individuare i punti di forza e di debolezza su cui lavorare duranti gli allenamenti. La frequenza delle lezioni è di una, due o tre volte alla settimana.

SUPERGREEN / YELLOW | Il Tennis come Hobby

Il livello “supergreen” è rivolto ai giocatori giovani e adulti che non hanno mai giocato a tennis oppure hanno un livello tecnico ancora da principiante ma non hanno interesse a partecipare all’attività agonistica della scuola tennis. Per questa tipologia di giocatore la scuola tennis offre la possibilità di lezioni e allenamenti che hanno l’obiettivo di acquisire e perfezionare le tecniche di base in modo da poter giocare autonomamente e divertirsi. Durante le lezioni si cerca di sviluppare maggiormente la parte atletica e tattica alternando il gioco con palline depressurizzate al gioco con palline pressurizzate, accelerando l’apprendimento delle capacità necessarie a giocare la partita di tennis. Il livello “yellow” è rivolto ai giocatori giovani e adulti che hanno già buone capacità tecniche e atletiche e che sono in grado di giocare autonomamente con un compagno. Per questa tipologia di giocatore è possibile partecipare a lezioni e allenamenti mirati a perfezionare il livello tecnico ma soprattutto a migliorare l’utilizzo dei colpi durante il match in base alle proprie caratteristiche di gioco. Per i livelli supergreen/yellow la frequenza delle lezioni può essere di una, due o tre volte alla settimana.